circ. 138 validità anno scolastico

Stampa Email

Circ. 138

 

Agli studenti

Alle famiglie

Ai docenti

Al personale ATA

Oggetto: validità anno scolastico

Si comunica che ai sensi del DPR 22 giugno 2009 n. 122  “Regolamento della valutazione” art. 14 comma 7 a decorrere dall'anno scolastico di entrata in vigore della riforma della scuola secondaria di secondo grado, ai fini della validità dell'anno scolastico, compreso quello relativo all'ultimo anno di corso, per procedere alla valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale .

La tabella di seguito riportata indica il limite massimo delle assenze, riferito alle diverse classi dell’Istituto, corrispondente al 25% del monte ore annuo:

classi

Orario annuale

Limite massimo di assenze 25%

I liceo Scientifico/scienze applicate

891

223

II liceo scientifico/scienze applicate

891

223

III liceo scientifico/scienze applicate

990

248

IV liceo scientifico/scienze applicate

990

248

V liceo scientifico/scienze applicate

990

248

I liceo scientifico matematico

957

239

II liceo scientifico matematico

957

239

III liceo scientifico matematico

1023

256

I liceo scientifico Cambridge

957

239

II liceo scientifico Cambridge

990

248

III liceo scientifico Cambridge

1056

264

IV liceo scientifico Cambridge

1023

256

V liceo scientifico Cambridge

1023

256

I liceo Internazionale

1089

272

II liceo Internazionale

1089

272

III liceo Internazionale

1122

280

IV liceo Internazionale

1122

280

V liceo Internazionale

1155

289

LSQ

1188

297

I liceo classico

891

223

II liceo classico

891

223

III liceo classico

1023

256

IV liceo classico

1023

256

V liceo classico

1023

256

I liceo classico Cambridge

957

239

II liceo classico Cambridge

957

239

III liceo classico Cambridge

1056

264

IV liceo classico Cambridge

1056

264

V liceo classico Cambridge

1056

264

I Istituto tecnico AFM/Informatico

1056

264

II Istituto tecnico AFM/Informatico

1056

264

III Istituto tecnico AFM/Informatico

1056

264

IV Istituto tecnico AFM/Informatico

1056

264

V Istituto tecnico AFM/Informatico

1056

264

I Istituto CAT

1089

272

II Istituto CAT

1056

264

III Istituto CAT

1056

264

IV Istituto CAT

1056

264

V Istituto CAT

1056

264

V Servizi Commerciali

1056

264

 

*Comprensivo Insegnamento Religione Cattolica

Le istituzioni scolastiche possono stabilire, per casi eccezionali, analogamente a quanto previsto per il primo ciclo, motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite. Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati. Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporta l'esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla classe successiva o all'esame finale di ciclo.

Il Collegio dei Docenti ha deliberato le seguenti deroghe:

  1. gravi motivi di salute adeguatamente documentati da strutture sanitarie pubbliche;
  2. terapie e/o cure programmate e documentate da strutture sanitarie  pubbliche;
  3. donazioni di sangue;
  4. partecipazione ad attività sportive  agonistiche organizzate da federazioni nazionali riconosciute dal C.O.N.I. debitamente richieste e certificate dall’Associazione Sportiva di appartenenza
  5. attività artistiche  di alto livello presso istituzioni pubbliche o riconosciute, adeguatamente documentate;

Al di fuori delle suddette deroghe qualsiasi altra assenza (sia essa ingiustificata o giustificata) effettuata durante l’anno scolastico verrà conteggiata ai fini della esclusione o inclusione nello scrutinio finale.

Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, comprensivo delle deroghe riconosciute, comporterà l'esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla classe successiva o all'esame finale.

Sarà compito del consiglio di classe verificare, nel rispetto dei criteri stabiliti dal Collegio docenti, se il singolo allievo abbia superato il limite massimo consentito di assenze e se tali assenze, pur rientrando nelle deroghe previste dal Collegio docenti, impediscano, comunque, di procedere alla fase valutativa, considerata la non sufficiente permanenza del rapporto educativo.

I Consigli di classe entro il mese di aprile dovranno fornire informazioni puntuali agli studenti alle famiglie perché sia loro possibile avere aggiornata conoscenza della quantità oraria di assenze accumulate

Le famiglie sono costantemente informate grazie all’ausilio del registro elettronico. Il coordinatore in caso di assenze prolungate e/o saltuarie, ma frequenti  contatterà  la famiglia dello studente assente.

Roma,  27 novembre 2018                

                                                                                         IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                         Roberto Gueli

                                                               Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 del DL 39/93

 

Istituto di Istruzione Superiore Tommaso Salvini
Via Salvini, 24 - 00197 Roma
Codice Fiscale: 97197430586
Codice iPA: istsc_RMIS03200G
Codice Univoco Ufficio: UF0ME6

Telefono Via Salvini: 06.12.11.24.805
Telefono Via Micheli: 06.12.11.24.825
Telefono Via Caposile: 06.12.11.22.985
RMIS03200G@istruzione.it
RMIS03200G@pec.istruzione.it